Torri in Sabina (RI)
Via Porta Ternana, 7

+39 0765/62108
info@casariposotorri.it

La Nostra Storia

null

Cenni Storici

Originariamente costituita come Congregazione di Carità con i lasciti del Marchese Ciccalotti, benefattore torrese che donò le proprietà ed averi a favore dei poveri infermi  di Torri in Sabina, l’Opera Pia Ospedale San Giovanni Battista venne eretta Ente Morale con Regio Decreto del 07 Settembre 1864, con lo scopo di accogliere e assistere gli anziani poveri infermi del Comune di Torri in Sabina.

Tali riferimenti sono chiaramente riportati nello statuto della Congregazione di Carità di Torri in Sabina, approvato con R.D. del 26-3-1868, con  molteplici indicazioni riguardo l’amministrazione dell’Opera Pia, affidata con R.D  08/09/1867 alla Congregazione di Carità,  in virtù della legge 03/08/1862.

Successivamente, con legge n. 847/1937, in pieno periodo fascista, quando vennero soppresse le Congregazioni di Carità, le relative funzioni amministrative vennero trasferite agli Enti Comunali di Assistenza (E.C.A.). Fu così che anche l’Opera Pia di Torri venne interessata da tale processo di subordinazione agli organi dell’E.C.A. 

La legge Regionale del Lazio n. 22 del 1978   dispose  poi lo scioglimento degli E.C.A. (art. 1), riconducendo tali Enti nell’ambito delle Istituzioni Pubbliche di Assistenza e Beneficenza (IPAB).  In attesa della riforma dell’Assistenza Pubblica, vennero affidate in amministrazione ad un Commissario nominato dal Comune ove aveva sede l’Ente Comunale di Assistenza (Art. 8). A tale disciplina venne sottoposta anche l’Opera Pia di Torri, in quanto precedentemente amministrata dall’E.C.A.

La Regione Lazio non ha ancora approvato la nuova disciplina del settore, ragione per cui l’Opera Pia viene ancora oggi amministrata da un Commissario nominato dal Sindaco del Comune di Torri in Sabina, con competenze e riporti in ambito Assessorato alle Politiche Sociali della Regione Lazio.

Gestione della Casa di Riposo

Sin dal 1898 la Congregazione delle Suore del Divin Salvatore è presente a Torri in Sabina ed opera presso la Casa di Riposo gestita dall’Opera Pia Ospedale San Giovanni Battista, offrendo servizi di assistenza agli anziani ivi ospitati.

La presenza costante nel servizio attivo, svolto direttamente dalle Suore per molti decenni, ha garantito una gestione eccellente della Casa,  sulla base di una Convenzione stipulata tra le parti.

La vigente Convenzione, di fatto superata ed in corso di aggiornamento, è stata stipulata in data 23 gennaio 1983 e poi modificata con la deliberazione del Commissario Amministrativo dell’Ente n. 91 del 14-10-1997.

Dall’anno 2010, per  le accresciute esigenze interne di gestione servizi, con la minore disponibilità, per ragioni anagrafiche, di personale religioso attivo, tenendo presente i più stringenti e aumentati requisiti professionali introdotti dalla nuova Normativa Regionale di settore, si è reso necessario sostituire l’originario impianto della gestione a carattere famigliare delle Suore, seppur efficace e proficua negli anni, con una gestione imprenditoriale in linea con le nuove normative regionali.

Pertanto, da tale periodo, la fornitura e realizzazione dei molteplici servizi interni di assistenza e gestione della Casa di Riposo è stata affidata a Ditte specializzate, scelte con procedure ad evidenza Pubblica (Gare di Appalto), nel rispetto di un Capitolato tecnico strutturato sulle esigenze dell’Opera Pia e dei fabbisogni  specifici della residenza per anziani.

In tale nuovo contesto, le Suore del Divin Salvatore continuano ad avere un ruolo primario di fondamentale importanza, presenza attiva e proficua all’interno della Casa di Riposo, di coordinamento e supervisione alle attività interne della Casa.

PROPRIETA’ IMMOBILIARI

La Casa di Riposo è ubicata in Via Porta Ternana n. 7, in immobile di proprietà dell’Opera Pia, ed è munita di autorizzazione di abitabilità prot. n. 1124 rilasciata in data 13-6-1981 dal Sindaco del Comune di Torri in Sabina e di autorizzazione sanitaria prot. n. 5659 rilasciata dalla medesima autorità in data 23-12-1991. Dispone attualmente di 23  posti letto ed è destinata ad accogliere anziani autonomi e con vario grado di autosufficienza che, per loro scelta e necessità, richiedono ospitalità, assistenza e protezione continuativa nell’arco della giornata, con servizi di tipo comunitario e collettivo.

La Casa di Riposo è conforme ai requisiti derogatori previsti dalla deliberazione della Giunta Regionale del Lazio n.17 del 21/01/2011.

La struttura è attualmente interessata da un importante progetto di ampliamento strutturale e di risanamento, finanziato dalla Regione Lazio ed in parte dal bilancio dell’Ente. La realizzazione dei previsti lavori è ultimata, in attesa di consegna, consentirà un incremento delle presenze per un totale 27 posti letto, con 12 camere da 2 posti letto e 3 camere singole, tutte dotate di bagno interno e pienamente rispondenti alle normative vigenti di settore.

L’Opera Pia è inoltre proprietaria di molteplici terreni agricoli suddivisi in lotti, di alcuni “rustici”, di un appartamento all’interno del centro storico di Torri, dei locali della “ex scuola di musica” e di alcune cantine, ottenuti grazie dalla generosità di benefattori torresi che si sono succeduti nel tempo donando i loro beni all’Ente.

La gestione agricola dei terreni di proprietà dell’Ente è concessa in affitto a privati cittadini, assegnata con procedure ad evidenza pubblica (Aste Pubbliche) in base ad un Regolamento interno, recentemente aggiornato e integrato, che ne sancisce le regole e obblighi contrattuali del concessionario.

Gestione Amministrativa e Bilancio Finanziario

L’Opera Pia opera secondo le regole della Contabilità Pubblica e, nello specifico, sulla base del Bilancio Finanziario proprio degli Enti Locali con “pre-armonizzazione contabile”.

Le entrate, che vanno a finanziare le spese dell’Ente, sono costituite essenzialmente dalle rette degli anziani ospitati dalla Casa di Riposo e dai cespiti derivanti dall’utilizzazione del Patrimonio immobiliare (affitti e locazioni).

Con tali risorse vengono finanziate le spese correnti per la gestione della Casa di Riposo.

In ragione della connotazione di Ente Pubblico non economico, l’Opera Pia è gestita da un Commissario Amministrativo, nominato dal Sindaco del Comune di Torri in Sabina, che si avvale di una struttura burocratico- amministrativa diretta da un Segretario e da una Funzionaria di Amministrazione e Tesoreria, resa disponibile a titolo gratuito dal Comune di Torri in Sabina.

Attuale Commissario Amministrativo dell’Ente è il Sig. Settimio Bernocchi, nominato con Delibera del Sindaco di Torri in Sabina n. 3393 del 17/06/2016, che offre il proprio servizio, nella piena responsabilità del ruolo, a totale titolo gratuito. 

firma

Codice Etico

Definire con chiarezza e trasparenza l’insieme dei valori e dei principi etici ai quali ci ispiriamo, nel perseguimento delle funzioni sociali ed assistenziali a noi affidate, è ritenuto, dall’attuale Amministrazione dell’Ente, un elemento imprescindibile e fondamentale.

A tal riguardo, con Delibera n. 114 del 9 Novembre 2016, l’Opera Pia San Giovanni Battista ha adottato un proprio Codice Etico, al fine di rendere espliciti i principi etici verso i quali si ispira da sempre, richiedendo, a tutti coloro che a qualunque titolo operano in nome e per conto dell’Ente (o che cooperano con esso), l’impegno ad osservare e a far osservare, nell’ambito delle singole funzioni e responsabilità, la condivisione dei valori e il rispetto dei principi stabiliti dallo Statuto e dal Codice Etico.

Il rispetto del Codice Etico è ritenuto  elemento essenziale e indispensabile per rafforzare l’affidabilità, la reputazione e l’immagine dell’Ente Opera Pia nell’ambito della collettività.

pianta02

Terreni e immobili

La generosità dei molteplici benefattori Torresi, che si sono succeduti negli anni donando i loro beni e averi all’Opera Pia San Giovanni Battista, a sostegno e beneficio delle opere sociali svolte dall’Ente, ha determinato nel tempo la costituzione di un consistente patrimonio di beni immobili (prevalentemente  terreni agricoli e unità immobiliari).

La salvaguardia, la tutela e la governance di tale Patrimonio è un prioritario impegno dell’Amministrazione dell’Ente Opera Pia che, nel rispetto di quanto previsto dal proprio Statuto, concede in affitto i terreni agricoli e gli immobili liberi, mediante apposite singole Aste Pubbliche, assegnandoli a privati cittadini che ne prendono affidamento e consegna.

La gestione di tali terreni è assegnata richiedendo la miglior cura ed uso,  obbligo previsto dall’apposito Regolamento, recentemente aggiornato con Delibera n. 37 del 27 Marzo 2017, contrattualmente sottoscritto dal singolo aggiudicatario dell’Asta.

Organi Direttivi

Commissario Amministrativo:

Settimio Bernocchi

commissario@casariposotorri.it

Segretario Generale:

Dott. Mauro Di Rocco

segretario@casariposotorri.it

Amministrazione e Tesoreria:      

Serena Tiziana

amministrazione@casariposotorri.it

Contattaci

null
Mettiti in contatto con noi tramite mail, telefono
o dal form nella pagina contatti