Torri in Sabina (RI)
Via Porta Ternana, 7

+39 0765/62108
info@casariposotorri.it

Sono TUTTI NEGATIVI i tamponi molecolari effettuati il giorno 26/11/2020 dalla ASL-RI presso la nostra struttura.

Siamo lieti di informare che nella giornata di oggi abbiamo ricevuto gli esiti dei tamponi molecolari COVID-19, effettuati dalla ASL-RI presso la nostra struttura il giorno 26 Novembre 2020, risultati tutti NEGATIVI.

Abbiamo il piacere di condividere questa importante notizia con tutti i famigliari degli anziani ospiti della nostra Casa di Riposo, che stanno vivendo questi giorni di emergenza lontano dai propri cari con comprensibile apprensione e con tutti gli amici a noi vicini che hanno a cuore le sorti dell’Opera Pia Ospedale San Giovanni Battista.

L’esito del test è una chiara conferma dell’efficacia del rigorosissimo protocollo igienico-sanitario da noi attuato fin da inizio Marzo 2020 presso la struttura, che tiene conto delle indicazioni delle autorità sanitarie e del regolamento interno da noi istituito, scrupolosamente  rispettato dal nostro personale di servizio.

Oltretutto, negli ultimi 15 giorni abbiamo ricevuto ben 3 ispezioni dalla ASL-RI, effettuate da tre diverse strutture di controllo, che hanno appurato la correttezza di quanto da noi eseguito, apprezzando pienamente il rispetto da noi attuato delle normative prescritte in materia igienico-sanitaria.

Un vivo ringraziamento alla Coordinatrice Responsabile Sig.ra Emanuela Menichelli, che guida le attività interne con grande disponibilità e professionalità e a TUTTE le operatrici di servizio della Coop. San Carlo, instancabili  e generosissime, che si prodigano nel lavoro quotidiano nonostante i disagi dovuti alle normative vigenti.

Restano le evidenti criticità del vecchio immobile adibito a Casa di Riposo che, oltre alla necessità di ristrutturazione, non dispone di ulteriori spazi da utilizzare nel caso di necessità di isolamenti sanitari, in attesa del tanto atteso finanziamento che dovrà consentire l’avvio urgente dei lavori.

Con l’occasione si informa che la prossima settimana è prevista la consegna dell’impianto di chiamata da posto letto, acquistato con la donazione dei Sig.ri coniugi Iacoboni, che sarà installato nel nuovo stabile entro la prima metà del mese di Dicembre e, con gli stessi proventi a noi donati, verranno avviati i primi lavori di recupero e adeguamento di sicurezza mancanti nel progetto della nuova struttura, nel rispetto di quanto già annunciato recentemente.

Tali lavori dovranno consentire, finalmente, di poter presentare la richiesta alla ASL-RI delle necessarie autorizzazioni, in modo così di poter iniziare ad utilizzare la nuova struttura quanto prima possibile.

   

 

Join the conversation